"Piccola Accademia di Arte e di Pensiero" Un Grazie Speciale a Federica Mormando

November 24, 2017

Domani 25 Novembre dalle 9.00 alle 13.30 saró presente come Relatrice presso la Casa Armena di Milano per presentare "La piccola accademia delle Arti e del Pensiero".

Un Grazie Speciale a Federica Mormando per l'intervista. 🌟Sono Felicissima per questa possibilità, poter "parlare" è davvero una Fortuna. Lunedì è uscita un'intervista su il puntonotizie e ieri questa intervista su Giornalemetropolitano, L'Artista del Bambini e L'Arte nel Destino, Grazie.

 

 

 

Un’artista  sestese è fra le protagoniste della presentazione  di Human Ingenium, ONG dedicata ai talenti non misurabili: il pensiero creativo e intuitivo, i talenti artistici.

È Lucrezia Zaffarano, pittrice nata a Sesto, dove ha il suo studio – laboratorio. A 26 anni è già – fra l’altro –  stata selezionata per due mostre in Russia, compresa la biennale di grafica d’arte di Kazan.

 Nel corso dell’incontro che si svolgerà a Milano il 25 novembre, presso la Casa Armena (piazza Velasca 4), Lucrezia presenterà il percorso di una bimba dotata per le arti figurative, e mostrerà come si può sviluppare l’immagine dalla mente alla carta. Racconterà quindi come si possa riconoscere molto presto e sviluppare nei bambini  il “dono” della pittura e in generale la predisposizione alle arti figurative.  E come anche gli adulti possono ripescare questo dono e farne un vero talento. L’abbiamo incontrata per conoscerla meglio e farle alcune domande.

-Cosa è bello per te nel far sbocciare il talento di un bimbo?

“Mi sento di dare ciò che mi è stato regalato. Bisogna essere circondati da persone che vedano davvero chi siamo e qual è il nostro potenziale. A me è successo così, non solo rinforzi positivi, anche difficoltà che fanno crescere, e dedizione al lavoro e alla tecnica servono per arrivare ad ottenere un risultato, ma prima di tutto, serve che un’altra persona ci veda per ciò che siamo e ci indirizzi lungo la giusta strada. Ecco perché mi piace, quando vedo che chi ho di fronte a me ha capito davvero che può farcela a disegnare a dipingere a creare io sono Felice per loro. L’arte è un momento bellissimo fatto proprio di questa Magia, l’attimo in cui si accolgono le possibilità, le proprie. Accettarle non è mai facile, e la strada è lunga ma io appunto, sono felice nel mostrare proprio questo, ciò che anche a me è stato “fatto vedere”. Il resto poi è tutto frutto del proprio sacco o del proprio pennello!“

-Di che parlerai  sabato?

“Sabato parlerò di Elisa, una bambina molto dotata in campo artistico, figurativa come diciamo noi. Parlerò del suo percorso con me, partendo dal primo disegno da lei “eseguito” per accontentarmi e non creato per suo interesse, delle sue difficoltà sul foglio bianco e  soprattutto dei suoi risultati visibili e percepibili. Parlerò di ciò che mi sta più a cuore: cosa significa essere messi nelle condizioni di poter fare“.

-E lavorare con gli adulti?

“Con gli adulti la risposta è più lenta. Ci tengono molto a raccontare chi sono e quali sono le loro difficoltà, questo mi coinvolge molto”.

-Quanto è importante la tecnica? 

“La tecnica è importantissima! Va conosciuta per essere usata nel migliore dei modi, per farla propria e poterla scordare. Non ci si può solo esprimere: l’Arte è un linguaggio che risponde ad una grammatica ben precisa e in questa grammatica, talvolta, l’errore diventa magnifico, come l’uscire “dalle righe”. Ma sempre di grammatica di tratta, che va conosciuta prima di potersi prendere una licenza poetica!”

Federica Mormando

Nella foto Lucrezia Zaffarano

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Ultimi Post
Please reload

Please reload

Archivio